KARATE – Lampada giapponese fatta a mano

34,99 (as of ottobre 20, 2018, 11:05 pm)

Karate è un’arte marziale nata nelle isole Ryukyu, (la cui più grande è l’isola di Okinawa), in Giappone. Fu sviluppato dai metodi di combattimento indigeni chiamati: te (手 letteralmente: “mano vuota”) e dal kenpō cinese. Prevede la difesa a mani nude, senza l’ausilio di armi, anche se la pratica del Kobudo di Okinawa, che prevede l’ausilio delle armi tradizionali (Bo, Tonfa, Sai, Nunchaku, Kama), è strettamente collegata alla pratica del Karate.
Attualmente viene praticato in versione sportiva (privato della sua componente marziale e finalizzata ai risultati competitivi tipici dell’agonismo occidentale) e in versione arte marziale tradizionale per difesa personale. Nel passato era studiato e praticato solo da uomini, ma col passare dei secoli anche le donne si sono avvicinate a questa disciplina.
Il Karate fu sviluppato nel Regno delle Ryūkyū prima della sua annessione al Giappone nel XIX secolo. Fu portato sul continente giapponese durante il periodo degli scambi culturali fra i nipponici e gli abitanti delle Ryūkyū. Nel 1922 il Ministero dell’Educazione Giapponese invitò Gichin Funakoshi a Tokyo per una dimostrazione di karate.

Generalmente spedito in 3-4 giorni lavorativi

Categoria:

Descrizione

Karate lampada orientale – Lampada e lanterna giapponese fatta a mano – Lampada da tavolo con candela LED inclusa spedita dal Giappone – Karate arte marziale giapponese – Arti marziali in Oriente, nella lampada è disegnato il Karate – Disegnato, prodotto e colorato a mano

***

Le lampade sono costruite con il washi. E’ un tipo di carta fatta a mano di buona consistenza, resistente e traslucida.

Il washi si ottiene con una lavorazione manuale molto raffinata. Questa carta è usata da secoli all’interno delle abitazioni giapponesi per la sua capacità di filtrare la luce attenuandone l’intensità e donando allo spazio un’illuminazione soffusa.

Il washi viene tradizionalmente prodotto utilizzando le fibre vegetali di bamboo, canapa, riso, gelso e altre piante locali.

Dall’anno 2014, il washi è stato inserito tra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità dell’UNESCO.

Viene usato una qualità di washi rinforzato di primissima scelta, appositamente prodotto per la realizzazione di lampade giapponesi.

Le lampade sono completamente fatte a mano da Shino Iwamura, dall’ideazione dei disegni, fino alla colorazione.

Candela a LED inclusa. Per non avere problemi con la spedizione, le batterie non sono incluse.

La qualità di ogni singola lampada è assolutamente garantita!

***

Utilizzo materiali di alta qualità e garantisco che con i miei mezzi professionali di produzione, i prodotti dureranno e manterranno la loro qualità originale nel tempo.

La più grande soddisfazione del fare questo lavoro, è sapere che ci sono persone che acquistano miei prodotti in luoghi di tutto il mondo che probabilmente non visiterò mai.

Per qualsiasi domanda, non esitare a contattarmi (^_^)

***

ATTENZIONE
Le lampade NON DEVONO essere usate con candele vere.

DIMENSIONI
Altezza 26 cm / 10,2 inch — Diametro 12 cm / 4,7 inch
Karate è un’arte marziale nata nelle isole Ryukyu, (la cui più grande è l’isola di Okinawa), in Giappone. Fu sviluppato dai metodi di combattimento indigeni chiamati: te (手 letteralmente: “mano vuota”) e dal kenpō cinese. Prevede la difesa a mani nude, senza l’ausilio di armi, anche se la pratica del Kobudo di Okinawa, che prevede l’ausilio delle armi tradizionali (Bo, Tonfa, Sai, Nunchaku, Kama), è strettamente collegata alla pratica del Karate.
Attualmente viene praticato in versione sportiva (privato della sua componente marziale e finalizzata ai risultati competitivi tipici dell’agonismo occidentale) e in versione arte marziale tradizionale per difesa personale. Nel passato era studiato e praticato solo da uomini, ma col passare dei secoli anche le donne si sono avvicinate a questa disciplina.
Il Karate fu sviluppato nel Regno delle Ryūkyū prima della sua annessione al Giappone nel XIX secolo. Fu portato sul continente giapponese durante il periodo degli scambi culturali fra i nipponici e gli abitanti delle Ryūkyū. Nel 1922 il Ministero dell’Educazione Giapponese invitò Gichin Funakoshi a Tokyo per una dimostrazione di karate.
Shigeru Egami, capo istruttore del Dojo Shotokan, riteneva che “la maggior parte dei sostenitori del karate nei Paesi oltre mare vedeva questa disciplina solo come una tecnica di combattimento. Film e televisione rappresentavano il karate come un modo “misterioso” di combattere, capace di causare la morte o il ferimento dell’avversario con un singolo colpo. I mass media lo rappresentavano come una pseudo arte lontana dalla realtà.
Shōshin Nagamine scrisse: “Il Karate può essere considerato come una lotta con se stessi, o come una maratona lunga tutta la vita che può essere vinta solo attraverso l’autodisciplina, il duro allenamento e i propri sforzi creativi”.

Informazioni aggiuntive

Brand

EAN

EANList

Label

Manufacturer

Model

MPN

PackageQuantity

PartNumber

ProductGroup

ProductTypeName

Publisher

Studio

UPC

UPCList

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “KARATE – Lampada giapponese fatta a mano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *